Un no dall'Europa all'import di api americane


Un no dall'Europa all'import di api americane
da http://europa.eu.int/comm/agriculture/newsdigest/2004/103.htm

Importation of bees from USA suspended
13/10/2004 - At its meeting of 11-12 October, the Standing Committee for the Food Chain and Animal Health (SCOFCAH), representing the Member States, agreed on a European Commission proposal to ban all imports of live queen bees/queen bumble bees from USA with the exception of the State of Hawaii. The conditions for importation of live bees and bumble bees into the EU have been laid down in
Commission Decision 2003/881/EC of 11 December 2003. This Decision established specific import measures in order to protect the European Union (EU) territory from the small hive beetle (SHB) and tropilaelaps mite, two pests affecting honey bees whose introduction could cause serious problems to the EU apiary industry. Following the positive confirmation of the presence of SHB in a consignment of bees from USA (Texas), the Commission proposed to limit the imports of live bees from the USA exclusively from the state of Hawaii. This specific authorisation for Hawaii is based on its geographical and epidemiological separation from the rest of the country and its freedom from bee diseases. However, all the remaining States of the USA are in consequence banned for export of live queen bees to the EU.

In un incontro tenuto lo scorso 11 e 12 ottobre, lo Standing Committee for the Food Chain and Animal Health (SCOFCAH), che si occupa delle filiere alimentari e della salute degli animali, nel quale sono rappresentati tutti gli Stati membri dell'UE, si dichiarato d'accordo con una proposta della Commissione Europea di bloccare le importazioni di api regine e bombi dagli USA, fatta eccezione per lo stato delle Hawaii.
Le condizioni per l'importazione delle api vive e dei bombi nell'UE sono stabilite dalla decisione della Commissione 2003/881/EC dell'11 dicembre 2003.
Questo documento stabilisce le misure necessarie per proteggere iterritori UE dalla Aethina tumida (il piccolo coleottero che sta creando enormi danni nell'apicoltura degli Usa, dell'Australia e dell'Egitto) e dell'acaro Tropilaelaps (Tropilaelaps spp.), due parassiti che potrebbero causare seri problemi all'apicoltura europea. Dopo che stata accertata la presenza di Aethina tumida in una consegna di api dal Texas, la commissione ha proposto di limitare le importazioni di api vive dagli USA esclusivamente a quelle provenienti dalle Hawaii, grazie al fatto che sono separate sia geograficamente che epidemologicamente dal resto del paese e che non vi si riscontrata nessuna malattia delle api.