Il miele in un men¨ per tutti i palati
Fiuggi-Zuppa fredda di menta e miele, carpaccio alle erbe fini con miele e trifoglio, composta di arance, fichi e datteri con granella e zuccotto di cipolla farcita, zuppa di cavolo in agrodolce al miele di rododendro, risotto regina con champagne, maccheroni gialli con salsa di miele di castagno, petti d'anatra glassati al miele, arrosto di spalla di maiale al miele con crosta d'erbe, spiedini d'agnello con prugne e albicocche... e tante altre delizie.

E' il miele a trionfare sulla tavola di tutti i piatti grazie all'Istituto alberghiero di Fiuggi che ne fa una sperimentazione coinvolgendo i ragazzi della classe terza A.

GiÓ lo scorso anno i ragazzi si erano resi protagonisti di un banchetto medievale in costume.

Quest'anno il percorso ha riguardato il miele, un ingrediente che presenta molteplici varietÓ grazie allo straordinario patrimonio naturale italiano .

I docenti hanno privilegiato un percorso storico supportato da immagine visive e fonti letterarie che hanno permesso un incontro <>.Dalle pitture rupestri in Spagna, ai geroglifici egiziani, alle immagini di Sant'Apollinare in classe , senza tralasciare poeti, filosofi religiosi che dalle api e dal miele hanno tratto insegnamenti e riflessioni. L'attenzione si Ŕ incentrata sul ricettario del romano Apicio di cui sono state tratte le ricette per il men¨.

da--------> il tempo.it