Tetrasensor, un facilissimo test domiciliare per l'analisi dei residui di tetracicline nel miele
Si esegue in pochi minuti e costa un sesto dell' analisi cromatografica della quale ha la stessa sensibilitÓ ( 10 ppb)

Procedura per l╣esecuzione dell╣analisi dei residui di tetracicline nel miele.

Il limite di rilevabilitÓ Ŕ di 10 ppb come per la tecnica cromatografica.

1. Lavarsi e asciugarsi le mani con cura.Estrarre dal frigorifero la scatola del kit tetrasensor e lasciare che raggiunga la temperatura ambiente prima di aprirla. 30 minuti sono generalmente sufficienti.

Campionamento del miele e sua diluizione

2. Prendere un flaconcino per la diluizione del miele,quello di plastica trasparente ( con scritta NUNC) con etichetta di colore bianco e contenente liquido . Parte del liquido potrebbe essere nel tappo. Perci˛ sbattere tre volte il fondo del flaconcino sul tavolo per far scendere eventuale liquido presente nella parte superiore del flacone.

3. Svitare il tappo del flaconcino ( fig 2) , prendere una Pipetta grande e riempirla di miele come in figura 1 ( nel caso questo sia solido scioglierlo col calore) . Riempire fino all'orlo col miele la cavitÓ interna del tappo del flaconcino (Agire lentamente per evitare di introdurre bolle d'aria) (figura 3)

4. Riavvitare il tappo nel flaconcino e mischiare vigorosamente onde ottenere una diluizione omogenea per circa un minuto .

5. Prendere uno dei contenitori di reagente e ( ampolla di vetro contenente polvere rossa) togliere la protezione di alluminio e il tappo di gomma.

Introduzione del miele diluito nel reagente

6.Prendere il contagocce piccolo e schiacciarlo con due dita per vuotarlo dall'aria. Immergerlo nel miele e rilasciarlo lentamente aspirando nel contagocce il miele diluito. Trasferire esattamente 6 gocce (200Ál circa ) nell'ampolla di vetro contenente il reagente . Si raccomanda la precisione!! Pi¨ di sei gocce possono rendere l'analisi poco leggibile.figura 4

7. Effettuare 3 volte un movimento rotatorio per sciogliere il reagente ( polvere). Figura 5

8. Lasciare riposare per 15 minuti a temperatura ambiente .figura 6 .

9. Aprire il contenitore dei cartoncini Dipsticks e prenderne uno( figura 7).

Richiudere il contenitore.

Non dimenticare di scrivere su ogni Dipstick, l'appropriato numero di identificazione del miele in analisi .

10. Trascorsi i 15 minuti di riposo del reagente col miele aggiunto immergere la cartina di lettura dipstick nel reagente in modo da sommergere il margine superiore del Dipstick (freccia rivolta in basso ) e lasciare in questa posizione per altri 15 minuti a temperatura ambiente.figura 8

Lettura del test

11. Trascorsi i 15 minuti estrarre il dipstick dal reagente col miele . Si vedranno una o due linee rosse sulla striscia che devono essere interpretate immediatamente come da figura 9. Si consiglia di porre la striscetta di carta dipstick accanto alla figura 9 .

In tutti i casi in cui la linea test risulta di dimensioni inferiori ( o uguale ) alla linea di controllo (ctrl ) Ŕ presente nel campione analizzato un residuo di tetracicline.

12. Se non si devono effettuare altri test riporre il kit con tutto il suo contenuto accuratamente chiuso di nuovo in frigorifero

-------------------------------------------
Savorelli Gianni prodotti per apicoltura Via Nannini 30 48020 S.Alberto Ravenna tel 0544 529804 Fax 0544 529907

E mail gsavore@tin.it