Glossario di apicoltura


A B C D E F G I L M N O P R S T U V Z

Tarma della cera

 La tarma della cera non digerisce la cera ,ma vive delle impurità presenti nei favi e per questa ragione preferisce infestare favi che hanno contenuto covata.

 

Telaino da nido

 Telaini da nido D-B (10): listelli lunghi per la parte superiore 470x28.5x20 mm e ridurre alle estremità per 26.5 mm lo spessore a 10 mm e fare una scanalatura centrale di 3x3 mm (per inserire il foglio di cera) e praticare dei fori (sei) per l'inserimento del filo zincato. I listelli laterali con misure 290x28.5x9 mm e la traversa inferiore 417x22x10 mm e forarla in sei punti.

 

Telaino da melario

 Telaini da melario D-B-(9): costruirli come i telaini da nido escluso i listelli laterali di lunghezza 150 mm. Inchiodare reggelle distanziatrici per 10 telaini nel nido e per 9 telaini al melario.

 

Telaio 'equatore'

 Telai da nido classici, con le sole parti lignee, senza foglio cereo con barrette di legno: ad altezza larghezza 2 cm x 2 cm che fungono da divisorio equatore

 

Telaio portastecche

 Telaino porta-stecche con cupolini per allevamento regine , produzione pappa reale

 

Temperatura

 Le api escono dall''alveare solo se la temperatura esterna è superiore agli otto gradi centigradi. Mantengono la temperatura interna all'alveare sui 35 gradi

 

Tenore d'acqua

 Percentuale d'acqua presente nel miele, si misura con il rifrattometro

 

Termoregolazione

 L'ape è un insetto a sangue freddo a temperatura variabile.La temperatura dell'insetto, che normalmente sarebbe di 20C , viene modificata, anche se il suo corpo raramente può superare i 38C e muoversi rapidamente sopra i 50C ambiente

 

Testa

 La testa dell'ape operaia è grossolanamente triangolare, agli angoli superiori si trovano gli occhi composti, due, di grosse dimensioni

 

Tetto

 La tettoia, a scatola con fascia di legno 555x475x95 mm e masonite superiore, ricoperta di lamiera zincata delle misure 560x480x100 mm. Si mette sull'arnia per proteggerla dalla pioggia e neve

 

Torace

 Il torace è ricoperto di peli che ne mascherano la segmentazione. È formato da tre segmenti, prototorace, mesotorace, metatorace, nei segmenti si evidenziano una lamina dorsale, una ventrale e due laterali

 

Traslarvo,doppio

 Consiste nell'effettuare un secondo traslarvo (o innesto) 24/36 ore circa dopo aver effettuato il primo, eliminando le larvicine del precedente innesto.

 

Trasponder

 Ricetrasmettitori automatici di segnali sistemati sul dorso delle api, hanno trovato una conferma al fatto che le api si orientano utilizzando il sole come bussola, e punti di riferimento sul terreno

 

Travasare

 Inarniare uno sciame naturale o trasferire da bugni villici le api in un'arnia razionale

 

Tubo di api

 Per impollinazione Nel tubo di api non sono usati telai e le api sono libere di costruire favi naturali. Questo minimizza la possibilità di diffusione di malattie e i costi del "tubo di api".Questo tipo di tecnica è utilizzato per qualsiasi tipo di coltura dalle serre ai kiwi alle ciliegie, ai meloni etc